Il pannello

Costuiamo un pannello

(Premetto che il pannello ormai è ormai consolidato come soluzione marrocchina o comunque non particolarmente valida)

 

Al pannello è bene preferire, quando se ne ha la possibilità le predisposizioni di serie (alle quali magari cambiare l'altoparlante di cartone); nel caso non abbiate la predisposizione per le casse dietro occorre ricorrere al pannellino ("ino" è detto volutamente!); ok, scordiamoci di montare i mega woofer sul pannello, se lo pensate siete sulla strada sbagliata!

Andiamo invece a montare dei buoni medi, magari coassiali in modo che la gamma dei medi e alti siano a posto.

RAGIONAMENTO IMPORTANTE:
il guidatore, cioè voi, state davanti e avete le vostre casse anteriori che realizzano quello che in gergo si chiama Fronte sonoro Anteriore (F.A.); il suono proveniente dal fronte posteriore deve percorrere un certo spazio per arrivare a voi quindi ci mette più tempo, ovvero arriva SFASATO! ai fini pratici, la sovrapposizione del fronte anteriore che arriva a voi con una certa fase e di quello posteriore che arriva con un altra può ampliare, attenuare, o addirittura sopprimere alcune frequenze!!
Per questo motivo le casse sono messe sugli sportelli posteriori e non sui pannelli.. infatti una cassa nello sportello ha un emissione che non punta direttamente contro il FA e quindi si generano virtualmente 2 ambienti sonorizzati da FA o FP (un pò come i climatizzatori BI-ZONA)
tirando le somme di ciò è sicuramente utile avere le casse anche dietro in modo che il suono sia distribuito più uniformemente ma più saranno distanti tra loro le casse del FA e FP e maggiore sarà il caos generato dagli sfasamenti...
Secondo me inoltre il pannello ha lo svantaggio che il suono, specialmente quello degli alti che sono molto direttivi "rimbalza" sul lunotto posteriore e viene diretto proprio verso il FA...

Ma se proprio non abbiamo un altro buco dove mettere queste beneamate cassine b
ando alle ciance, andiamo a prendere gli attrezzi in garage!

 

Allora, per prima cosa occorre disegnare sul retro la sagoma da tagliare; nella scatola delle mie Alpine c'era la sagoma di carta da ricalcare; per chi non avesse nessun riferimento è importante sapere che il buco non è grosso quanto l'altoparlante ma più piccolo in modo che lo stesso si appoggi con un bordo della larghezza di circa 1 cm alla superficie del pannello.

 

A questo punto iniziamo il taglio; i pannelli sono fatti o di cartone pressato, o di vetroresina (il mio caso) o di plastica; poichè il cartone pressato e la vetroresina non sono troppo rigidi si possono tagliare con un buon coltello da lavoro o un "mega trincetto"; così ho fatto! A forza di passare e ripassare sulla linea che avevo disegnato ho tagliato la vetroresina evitate di dare "coltellate" al vostro pannello, o la moquette che riveste il pannello (sul lato opposto) potrebbe scollarsi.

 

Una volta incisa la vetroresina la parte tagliata rimarrà incollata al resto del pannello attraverso la moquette stessa; perciò sempre con coltello o trincetto si procede al taglio; attenti a non strappar nulla e non tirate lembi penzolanti o rischiereste di scollarla anche sulla parte del pannello che poi rimarrà in bella vista.

questo punto proviamo se il nostro altoparlante "calza bene"; se se ne presentasse l'evenienza andiamo smussare, sempre col trincetto, qualche curva del nostro buco in modo che l'altoparlante entri correttamente.

Ricordate, è meglio fare un buco toppo piccolo e poi allargarlo che fare un buco troppo largo e fare un troiaio!

 

 

Dopo aver finito di tagliuzzare il pannello giriamolo e poggiamoci l'altoparlante (che ricordo non passerà attraverso il buco a causa del bordo che poggia sul pannello stesso), dopodichè mettiamo la cornice (o la griglia o quant'altro rivesta l'altoparlante) ben centrato in modo che i fori di esso corrispondano con quelli dell'altoparlante;

a questo punto prendiamo un trapano e facciamo i fori.

Fatti i fori si toglie il tutto e si applicano dei gangetti di metallo in modo che le viti possano far presa. Io i gancetti li ho trovati nella scatola, mi hanno detto che in ferramenta non si trovano bene, ma da un installatore non avrete problemi..

 

 

Finito tutto si rimette altoparlante e cornice e si fissa con le viti.